Comune di Popoli (Pe)

Carta dei Servizi della BiblioMediateca

Comune di Popoli

Via Decondre, 103
65026 Popoli (PE)
Tel. 085 98701 - Fax 085 9870534
e-mail info@comune.popoli.pe.it
PEC: segreteria.popoli@viapec.net

Bordo destro testata
Chiesa - Comune di Popoli (PE)
Facciata - Comune di Popoli (PE)
Carta dei Servizi della BiblioMediateca
Home » Canali » Il Comune » Regolamenti » Affari Sociali » Carta dei Servizi della BiblioMediateca
Freccia Scura

REGOLAMENTO CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOMEDIATECA COMUNALE

Approvato con delibera C.C. n. 38 del 24/11/2017

PREMESSA
La carta dei servizi della bibliomediateca comunale di Popoli descrive le modalità di erogazione dei servizi della bibliomediateca, ne definisce gli standard generali e specifici e ne individua i fattori di qualità.

Art. 1 – ADESIONE SISTEMA BIBLIOTECARIO “ABRUZZO INTERBIBLIO”
La biblioteca fa parte del Sistema Bibliotecario “Abruzzo Interbiblio” che è un polo di biblioteche unite in rete, di cui fanno parte la biblioteca comunale “R. Liberatore” di Lanciano (CH) che ne è capofila e le biblioteche comunali di Pineto (TE), di Francavilla (CH), di Mozzagrogna (CH) e Silvi (TE).
Obiettivi e modalità:
- conoscenza del patrimonio locale attraverso la realizzazione di una banca dati comune consultabile in rete su Web Opac Sosebi TLM (http://bibliotechebibliomedia.tlm4.it/webopac/);
- utilizzazione e gestione collettiva di strumenti catalografici e bibliografici, mediante la costituzione di una rete di servizi bibliotecari, strutturati in maniera da rendere possibile la fruizione dei medesimi servizi da ogni punto di accesso della rete stessa;
- valorizzazione del ruolo sociale delle biblioteche aderenti quali centri di aggregazione e di iniziativa culturale.

Art. 2 - RACCOLTE DOCUMENTARIE
La biblioteca organizza le sue raccolte documentarie favorendo il libero accesso all’informazione da parte degli utenti. Pertanto la maggior parte dei documenti sono disposti a scaffale aperto, direttamente accessibili dagli utenti stessi. Il sistema di classificazione usato è il sistema internazionale di Classificazione Decimale Dewey, ovvero catalogazione mobile, che consente di raggruppare tutti i libri appartenenti ad uno stesso genere, facilitandone la ricerca, e con software di gestione conforme ai principali standard nazionali ed internazionali: ISBD, RICA, REICAT, certificato dall’ICCU per dialogare nel Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN).
La biblioteca cura l’aggiornamento e lo sviluppo delle raccolte attraverso gli acquisti e gli scarti periodici, cura il mantenimento di un catalogo informatico che consente il rapido recupero dei documenti disponibili.
Il catalogo è disponibile anche on-line dal sito ufficiale del comune: www.comune.popoli.pe.it, da dove è possibile tra l’altro prenotare un libro in prestito e/o lasciare un commento sul libro letto.

Art. 3 - ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO DELLA BIBLIOMEDIATECA
L’orario di apertura al pubblico è garantita per un totale di 30 ore settimanali.
L’orario può essere suscettibile di riduzioni in situazioni occasionali, circoscritte e motivate e ne sarà dato tempestivo avviso. Agli utenti è vietato l'accesso ai servizi della bibliomediateca al di fuori degli orari indicati.
Art. 4 - I Servizi
I servizi erogati dalla bibliomediateca sono i seguenti:
1. Servizio di reference e consulenza bibliografica
2. Servizio di consultazione e studio in sede
3. Servizio di prestito dei documenti
4. Servizio di riproduzione documenti
5. Servizio accesso internet e postazioni informatiche (mediateca)
6. Corsi e attività: insegnamento della lingua italiana per stranieri L2; lingua e lettura in lingua straniera LS, scacchi, alfabetizzazione informatica, gruppo di lettura, presentazione di giovani autori, incontri con le classi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado per la promozione della lettura ad alta voce, incontri di lettura ad alta voce con i bimbi (0-3 anni) dell’asilo nido comunale, ascolto guidato della musica classica e rock
7. Sezione speciale: biblioteca per ragazzi
8. Sezione speciale: sezione locale Abruzzo
9. Sezione speciale: DVD contenenti le Interviste con la storia
10. Sezione speciale: Diritti umani, opere generali e monografie dedicate a tutti coloro si siano battuti e si battano per la tutela dei diritti umani, in tutto il mondo.
11. Sezione speciale riviste in abbonamento: Le Scienze, LIMES, Equipéco, Nigrizia, Rolling Stone, Vario, Bollettino AIB e le riviste cessate Culturabruzzo e Music Club.
12. Sezione speciale: visione/ascolto di DVD di argomento, storico, geografico, scientifico, naturalistico e musicale (esclusi dal prestito, ma destinati alla visione in sede e soprattutto alla proiezione per le scolaresche).
SERVIZIO DI REFERENCE E CONSULENZA BIBLIOGRAFICA
Il personale della biblioteca è a disposizione dell'utenza per fornire assistenza e consulenza per la scelta e il recupero del materiale documentario e informativo. La ricerca bibliografica e il reference possono avvalersi, oltre che del patrimonio cartaceo, anche di banche dati off-line e on-line. Il servizio ha di norma tempi di esecuzione immediati, salvo per ricerche di particolare complessità per le quali gli operatori si riservano tempi di risposta più lunghi fino ad un massimo di 7 giorni.
SERVIZIO DI CONSULTAZIONE E STUDIO IN SEDE
L’accesso è consentito solo agli utenti muniti di tessera con codice a barre, come da successivo art. 5 della presente carta.
La consultazione dei cataloghi cartacei e informatizzati e del patrimonio bibliografico e documentario della biblioteca può avvenire in modo diretto ed immediato da parte dell'utente.
La biblioteca dispone di due sale per lo studio e la lettura in sede. È possibile entrare nelle sale di lettura con libri e materiale di documentazione di proprietà personale: in questo caso ogni lettore è tenuto a mostrare tale materiale agli operatori della biblioteca.
L'attività di studio con libri propri da parte degli utenti è consentita nei limiti dei posti disponibili.
Nelle sale lettura è possibile utilizzare computer portatili personali, per i quali il collegamento alla rete elettrica è fornito gratuitamente dalla biblioteca, mentre l’accesso alla rete internet (utilizzando il cavo ADSL delle ns. postazioni) alle modalità previste di cui all’art. 5.
SERVIZIO DI PRESTITO DEI DOCUMENTI
Il prestito è consentito solo agli utenti iscritti alla bibliomediateca e muniti di tessera con codice a barre, come da art. 5 della presente carta.
Il prestito dei libri è di 30 giorni. Se necessario, il prestito può essere prorogato di altri 30 giorni se nel frattempo il libro non sia stato richiesto da altro utente. Il numero massimo di libri che possono essere presi in prestito contemporaneamente è tre. Il prestito è personale e non può essere ceduto a terzi.
Sono escluse dal prestito le opere di consultazione generale, i periodici, il materiale fotografico, i libri antichi, i dischi su vinile, i cd e i dvd.
Il personale della biblioteca si riserva il diritto di escludere temporaneamente dal prestito o dalla consultazione opere di norma disponibili, se in uso per la preparazione di corsi e attività.
Il materiale non immediatamente disponibile può essere prenotato. L'utente interessato sarà avvisato telefonicamente, a mezzo sms, per e-mail del rientro del libro.
Al momento del prestito del libro, l’utente deve sottoscrivere un modulo che convalida il prestito avvenuto su db, con il quale l’utente si impegna a restituire il libro integro e nei tempi stabiliti.
Sottoscrivendo la scheda del prestito, l’utente dichiara di conoscere il regolamento e si impegna a rispettarne i termini.
Il sollecito alla restituzione dei libri prestati e non consegnati nei tempi previsti sarà effettuato dapprima telefonicamente e dopo per iscritto. Se nonostante i solleciti, l’utente non riconsegni il libro si applicheranno le sanzioni di cui al regolamento della bibliomediateca.
Lo smarrimento o il danneggiamento del documento prestato comportano il risarcimento della perdita subita con altra copia dello stesso volume.
SERVIZIO DI RIPRODUZIONE DOCUMENTI
È possibile riprodurre in copia fotostatica il materiale della biblioteca, nel rispetto delle vigenti leggi in materia di diritto d'autore e copyright. Il servizio è effettuato dal personale della biblioteca ed è immediato se le copie non superano le 5 pagine. In caso di numero di copie superiori, il personale si riserva tempi di esecuzione più lunghi fino ad un massimo di 3 giorni.
Il servizio prevede un rimborso delle spese secondo le tariffe definite dal regolamento della bibliomediateca.
SERVIZIO INTERNET E POSTAZIONI INFORMATICHE (MEDIATECA)
La bibliomediateca mette a disposizione degli utenti una sala che comprende attualmente 8 postazioni internet, una stampante laser in bianco e nero formato A4, una stampante laser a colori formato A4, uno scanner A4 e un plastificatore.
L'accesso a internet è consentito agli utenti iscritti e muniti di tessera con codice a barre come da art. 5 della presente carta e i costi del collegamento ad internet, e/o delle stampe sono stabiliti dal regolamento della bibliomediateca.
In caso di problemi tecnici che impediscano o limitino l'uso di internet, non è previsto il recupero dei tempi non fruiti.
Il servizio è rivolto ad utenti che siano già in possesso di rudimenti di base per l’uso del computer e internet. Il personale sarà comunque a disposizione per l'avvio del software di collegamento e per fornire informazioni e spiegazioni di carattere generale.
La bibliomediateca non è responsabile dei contenuti delle risorse reperibili in rete. La valutazione della qualità delle informazioni reperite spetta all'utente.
Sono disponibili i servizi di collegamento e consultazione dei siti internet, di posta elettronica, di scarico dei dati su cd o pen-drive di proprietà dell’utente e di stampa.
Non sono disponibili i servizi di: e-mail della biblioteca o del comune, caricamento di file in rete (upload) e, per gli utenti minori di 14 anni, l’accesso ai social network, deve essere autorizzata dai genitori o di chi ne fa le veci.
Internet non può essere usato per scopi vietati dalla legislazione vigente.
L'utente è direttamente responsabile a norma delle vigenti leggi per l'uso fatto del servizio internet. La bibliomediateca si riserva di denunciare l'utente alle autorità competenti per attività illecite o illegali eventualmente compiute.
L'utente è responsabile di eventuali violazioni di accessi protetti, del copyright e delle licenze d'uso.
È vietato alterare dati immessi da altri e svolgere operazioni che influenzino o compromettano la regolare operatività della rete o ne restringano le prestazioni per altri utenti, è vietato rimuovere o danneggiare configurazioni del software e dell'hardware del computer e/o eseguire programmi catturati in rete.
L'utente è tenuto a risarcire eventuali danni prodotti alle apparecchiature, al software o alle configurazioni. Il non rispetto delle norme qui previste, può comportare:
- interruzione della sessione di navigazione;
- sospensione o esclusione dall'accesso al servizio;
- denuncia alle autorità competenti.
Per l’accesso degli utenti minori di 14 anni si consiglia la presenza di un genitore o di un parente maggiorenne, tuttavia quelli non accompagnati saranno dirottati su postazioni il cui accesso alla rete è protetto da un filtro.
CORSI E ATTIVITÀ
Nell’ottica dell’integrazione sociale e della varietà dell’offerta, la bibliomediateca pianifica e realizza altre attività quali:
- insegnamento della lingua italiana per stranieri L2,
- lingua e lettura in lingua straniera LS,
- laboratori creativi per ragazzi e per adulti,
- scacchi,
- alfabetizzazione informatica,
- gruppo di lettura – reading group,
- presentazione di giovani autori,
- incontri di promozione della lettura ad alta voce,
- ascolto guidato della musica classica e rock,
- proiezione di filmati di argomento scientifico e storico del National Geographic e dell’Istituto Luce.
SEZIONE SPECIALE: BIBLIOTECA PER RAGAZZI
La biblioteca comunale svolge un servizio specifico per l'utenza nella fascia d'età compresa tra 0 e 14 anni, per la quale predispone un patrimonio bibliografico e documentario all’interno delle sue sale lettura. L’accesso al materiale, la consultazione e il prestito sono regolati dal regolamento della bibliomediateca.
La biblioteca ragazzi costituisce un servizio di base rivolto a tutti i bambini che frequentano la scuola materna, la scuola primaria e la scuola secondaria di I grado, agli insegnanti, ai genitori:
attua forme di collaborazione con la scuola, come ad esempio proiezioni di filmati di argomentostorico, scientifico e geografico e letture di racconti ad alta voce.
La struttura si propone come centro di informazione, di aggiornamento sulla letteratura e sull'editoria per ragazzi.
La sezione ragazzi è rivolta ad un'utenza dai 3 a 14 anni circa.
SEZIONE SPECIALE: SEZIONE LOCALE DEDICATA ALL'ABRUZZO
La biblioteca comunale cura la raccolta della documentazione locale storica ed attuale su ogni tipo di supporto, a testimonianza della storia e della vita culturale e sociale ed economica della comunità locale. Data la particolare importanza per la comunità e, spesso, la rarità dei documenti conservati presso la sezione locale il personale della biblioteca si riserva il diritto di escludere dal prestito qualunque documento della presente sezione.
SEZIONE SPECIALE: DVD CONTENENTI LE INTERVISTE CON LA STORIA
È il programma di raccolta delle testimonianze (racconti, filmati, documenti, foto ecc.) dei nostri concittadini più anziani, per non permettere al trascorrere del tempo di cancellare i ricordi di esperienze vissute: guerra, prigionia, distruzione e ricostruzione, insomma per non dimenticare tutti i passaggi che hanno reso il nostro Paese così com’è. Si tratta di dvd che raccolgono le interviste e i racconti filmati delle persone (con la registrazione del filmato ma anche la trascrizione del racconto), e la raccolta di tutti gli eventuali documenti, foto, cartoline, ecc. ad esso attinenti. Questi dvd costituiscono un prezioso documento al fianco dei libri di storia ufficiali e saranno fruibili da parte di tutti gli utenti.
SEZIONE SPECIALE: DIRITTI UMANI                                                                                                                                                                                                        Ovvero la raccolta di opere generali e monografie dedicate a tutti coloro si siano battuti e si battano per la tutela dei diritti umani, in tutto il mondo.
SEZIONE SPECIALE: RIVISTE SPECIALISTICHE
La biblioteca comunale mette a disposizione degli utenti le riviste a cui è abbonata. Si tratta nello specifico di: Le Scienze, edizione italiana della Scientific American, Equipéco, trimestrale di ricerca artistica e culturale (abbonamento dal 2004 al 2015), Nigrizia, mensile dell’Africa e del mondo nero, LIMES rivista di geopolitica che contiene l’analisi sui fatti di attualità internazionale, carte geopolitiche, dibattiti, dossier e approfondimenti sui grandi eventi che stanno cambiando il mondo.
Culturabruzzo, trimestrale di arte storia e tradizioni abruzzesi (edizione cessata nel 2007) Music Club mensile gratuito che contiene recensioni su eventi e pubblicazioni musicali, Rolling stone rivista mensile di musica e attualità (donazione). L'accesso alla consultazione in biblioteca dei periodici è immediato. Le riviste sono di norma escluse dal prestito.
SEZIONE SPECIALE: VISIONE/ASCOLTO DI DVD DI ARGOMENTO, STORICO,SCIENTIFICO, NATURALISTICO, MUSICALE
La biblioteca mette a disposizione materiale video che può essere consultato tramite lettore dvd, o possono essere proiettati a beneficio delle scolaresche. Sono esclusi dal prestito.

Art. 5 - INGRESSO UTENTI
In conformità con quanto disposto dalla Legge 155 del 31.07.2005 e D.L. 144/2005 (norme antiterrorismo) e dal DPR 445/2000 (autocertificazioni), dal 1° gennaio 2007 si accede ai servizi erogati dalla bibliomediateca comunale solo se iscritti al servizio e dunque muniti della tessera con codice a barre. La tessera è nominativa e non cedibile e viene rilasciata direttamente all’utente dietro presentazione di un documento di identità in corso di validità e la sottoscrizione del modulo di iscrizione. La durata della tessera è di un anno solare (12 mesi dal giorno dell’iscrizione).

Art. 6 - INDICATORI DEL LIVELLO DI QUALITÀ DEL SERVIZIO
Le modalità e i tempi sopra descritti, volti a regolare lo svolgimento dei servizi di biblioteca e mediateca, costituiscono altrettanti indici di misurazione e valutazione dei risultati conseguiti. Sono inoltre parametri per la valutazione del servizio della biblioteca i seguenti indicatori:

  • titoli catalogati / volumi realmente presenti
  • donazioni
  • orario di apertura
  • accessi in biblioteca
  • accessi in mediateca
  • totale utenti iscritti
  • organizzazione corsi / partecipazione

Come da regolamento il responsabile della bibliomediateca redige una relazione mensile che contenga dati numerici riguardo ad accessi e prestiti e aggiornamento del patrimonio librario, così come una valutazione consuntiva delle attività svolte e la programmazione per il mese successivo. A fine anno presenta il riesame dell’anno appena concluso con analisi statistiche dei dati raccolti e confrontati con quelli degli anni precedenti per evidenziare l’andamento dei servizi e monitorare la qualità dei servizi offerti e la soddisfazione degli utenti.

Art. 7 - TUTELA DEI DIRITTI DEGLI UTENTI
RECLAMI
Gli utenti hanno diritto di reclamare per l'inosservanza degli impegni assunti dalla biblioteca nella presente carta dei servizi. L'utente deve presentare per iscritto osservazioni sui servizi della biblioteca al responsabile del servizio entro 5 giorni lavorativi. Il responsabile del servizio darà motivata risposta nel più breve tempo possibile e comunque non oltre 30 giorni dalla data di presentazione dell'osservazione, indicando i termini entro i quali avverrà presumibilmente la rimozione delle cause che hanno indotto al reclamo stesso.
FORME DI PARTECIPAZIONE DEGLI UTENTI
Gli utenti possono suggerire l'acquisto di documenti non posseduti dalla biblioteca (desiderata). Il responsabile del servizio vaglierà l'acquisto delle singole proposte, compatibilmente con il piano di sviluppo delle collezioni e le risorse finanziarie disponibili.

Art. 8 - DOVERI DEGLI UTENTI
Il comportamento degli utenti nei locali della biblioteca deve essere corretto e rispettoso degli altri utenti e delle competenze del personale addetto. Danni arrecati alla sede, alle attrezzature e al patrimonio della biblioteca dovranno essere risarciti sulla base delle valutazioni di mercato. La mancata osservanza delle norme della Carta dei servizi e dei presenti doveri degli utenti comporterà l'allontanamento dai locali della biblioteca e l'esclusione dai servizi offerti. Al momento dell'ingresso in biblioteca gli utenti sono tenuti a mostrare al personale eventuali libri propri che si intendono introdurre nei locali adibiti alla consultazione. In tutti i locali della bibliomediateca è vietato fumare ed introdurre cibi, bevande e animali.

Logo Accessibilità
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql

Il portale del Comune di Popoli (PE) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Popoli (Pe) è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.