Comune di Popoli (Pe)

Giuseppe Giammarco

Comune di Popoli

Via Decondre, 103
65026 Popoli (PE)
Tel. 085 98701 - Fax 085 9870534
e-mail info@comune.popoli.pe.it
PEC: segreteria.popoli@viapec.net

Bordo destro testata
Orologio  - Comune di Popoli (PE)
Campanile - Comune di Popoli (PE)
Giuseppe Giammarco
Home » Canali » Da sapere per » Storia » Cittadini illustri » Giuseppe Giammarco
Freccia Scura

Giuseppe Giammarco
GiuseppeGiammarco
Tra i cittadini illustri popolesi c'è l'ingegner Giuseppe Giammarco, nato a Popoli nel 1904 e morto a Venezia nel 1981, annoverato nella schiera dei tecnici più importanti dell'ingegneria chimica italiana all'estero e, in particolare, nella ricerca scientifica e tecnica dei procedimenti per la depurazione dei gas. Lavorando nel campo della sintesi dell'ammoniaca e dei derivati, infatti, inventò nel 1953 gli 'attivatori', rivoluzionando il settore in campo mondiale, a tal punto che, ancora oggi, i procedimenti a carbonato alcalino sono i più impiegati. 438 brevetti in chimica di cui 377 all'estero, 262 impianti industriali costruiti in ogni parte del mondo e importanti riconoscimenti anche internazionali tra cui il Premio Bedaux nel 1973. Questi i numeri del patrimonio scientifico che l'ingegner Giammarco lascia ai posteri e al suo paese di nascita in termini di orgoglio. Nel 1964 l'Amministrazione popolese, in collaborazione con la Pro Loco consegnò nella Taverna Ducale un riconoscimento a tre dei sui cittadini più meritevoli: Corradino D'Ascanio, Edoardo Corti e Giuseppe Giammarco. Terminati gli studi al Politecnico di Milano, lavorò fino al 1941 come vice-direttore nella Società Azogeno di Genova e Vado Ligure. Successivamente si trasferì alla Vetrocoke di Marghera, diventandone direttore e ricoprendo anche la carica di presidente di una delle maggiori aree industriali in Italia, l'Ente Zona Industriale di Marghera. Fu proprio in quegli anni che Giammarco, potenziando la sezione rimozione CO2, mediante sostituzione del lavaggio ad acqua con quello a carbonato alcalino, gettò le basi del suo futuro campo di attività. E fu nel 1953-54, con la scoperta degli attivatori, che l'ingegnere popolese rivoluzionò il settore in campo mondiale. Dal '59, concluse la sua carriera di direttore diventando titolare dell'organizzazione Giammarco-Vetrocoke, per lo studio, la progettazione e l'applicazione dei suoi procedimenti verso terzi, procedimenti che costituiscono una delle migliori tecniche alla soluzione di problemi di depurazione dei gas destinati a procedimenti di sintesi, di idrogenazione e di epurazione dei gas in città. Essi riguardano l'eliminazione del CO2, dell'H23, del CO, la produzione di azoto puro e l'assorbimento di ossidi di azoto residui da impianti di acido nitrico. A causa di problemi ecologici, sostituì l'attivatore arsenico con la glicina e affrontò i problemi legati al risparmio energetico, realizzando in diversi impianti, economie sostanziali che vanno dal 30 al 70%.

Silvia Lattanzio

Logo Accessibilità
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql

Il portale del Comune di Popoli (PE) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con il CMS ISWEB ®

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Popoli (Pe) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it